Attività

 

Ci rivolgiamo agli adulti e alle famiglie con figli di età compresa fra 2 e 7 anni con l'intento di  promuovere lo "Sport" a partire dall’ attività fisica di tipo ludico finalizzata al benessere della persona, preziosa occasione di relazione e comunicazione favorevole alla formazione personale e sociale. Vogliamo dare  una risposta concreta a chi cerca un tempo e uno spazio per esprimersi, scoprire le proprie risorse di azione e trasformazione, costruire nuove relazioni, interagire con l'altro diverso da sè... ma anche per ritrovare la calma e ascoltarsi. 
Organizziamo percorsi di Ginnastica per tutti, ludico-motori, educativo-espressivi secondo i principi della psicomotricità.

Per i bambini e le loro famiglie:

Un percorso di psicomotricità

Uno spazio-tempo per giocare i bisogni affettivi con la presenza di una psicomotricista che sa come impostare il setting, quell’area intermedia fra realtà e fantasia che sostiene la fiducia nelle personali risorse per scoprire come esprimerle, condividerle e valorizzarle nella dinamica del piccolo gruppo.

La famiglia è una base sicura fintanto che riesce a trasformarsi per accompagnare i propri cuccioli nel percorso che porta, passo dopo passo, prima all’autonomia, e poi all’indipendenza nella gestione delle esperienze quotidiane a casa come fuori dall’ambito domestico.

Iscrivere il proprio figlio ad un percorso di psicomotricità pomeridiana, comporta l’impegno ad accompagnare l’inserimento graduale in un piccolo gruppo di coetanei, con la delicata attenzione ai tempi di adattamento peculiari per ogni bambino. È un punto di partenza per adottare a pieno regime la responsabilità di genitori consapevoli del proprio compito - limiti e risorse compresi.
La scelta di iscrivere il proprio figlio ad un percorso di psicomotricità pomeridiana comporta saper dare un senso alla scoperta di sé, dell’altro e della novità di cui ognuno è portatore.
Dare valore all'affermazione di sé, alla fiducia in sé stessi, attraverso l'attività e la pratica ripetuta, favorisce l’apprendimento, la memorizzazione, preserva l’immaginario, apre al pensiero progettuale.
Il gioco libero e spontaneo è una tappa dello sviluppo psicologico del bambino proiettato verso l'età adulta. È necessario rispettare il piacere di giocare liberamente per potenziare le capacità di sviluppo. Il gioco è al servizio dell'essere umano in divenire.

La psicomotricità è una pratica educativa e di aiuto attraverso la relazione.

Alla base dell’esperienza di psicomotricità c’è il GIOCO, condizione naturale di benessere, modalità di espressione di sé, processo di trasformazione e armonizzazione. Il fatto che ci sia gioco, cioè un certo scarto fra le parti della nostra esistenza, ci consente il gioco della vita, fonte di espressione creativa.

“…il gioco è la nostra più umana modalità esistenziale di danzare la vita,
tra avvicinamenti e allontanamenti,
l’arte di smarcarsi e ricongiungersi,
…di lasciare la giusta distanza fra noi e le cose,
fra noi e l’altro da sé.
Gioco come esercizio all’arte di vivere…
noi in gioco liberi per necessità...”

P.Manuzzi
“Psicomotricità Educazione e prevenzione” (2006)
 

Per gli adulti:

Un percorso di Ginnastica Dolce con la guida di una psicomotricista

Per ristrutturare il nostro modo di muoverci, pensare, sentire: apprendere una buona postura ci permette di agire e di muoverci secondo le nostre intenzioni con facilità, senza fatica, liberi dal dolore.

La consapevolezza nasce anche da un diverso modo di muoverci, comporta una arricchita e più precisa immagine di sé che de-condiziona, libera gesti e azioni ma anche pensieri ed emozioni.

Il cambiamento è possibile sulla base di piccole trasformazioni progressive: una visione ecologica delle proprie risorse potenziali in vista di un processo di apprendimento che dà il potere di modificare la qualità dei pensieri, promuove la consapevolezza delle proprie risorse, promuove la forza di volontà.

Respirare bene, attivare la muscolatura, calmarla, esprimere movimenti, inibirli comporta un’auto-osservazione e una auto-organizzazione nell’agire quotidiano.
La persona è un sistema regolato da un equilibrio dinamico che necessita di una cura costante: ciò che determina la Salute.

Un percorso di Danza del Ventre con la guida di un’insegnante di danze orientali

Danzare al ritmo di musiche orientali: un tempo per chi desidera trascorrere una serata all’insegna del divertimento, del movimento come espressione corporea di benessere. Sperimentando nuovi modi di muoversi, ci avvicineremo gradualmente alle varie tecniche che fanno parte di forme antiche di danza. Sono previsti esercizi di rinforzo e allungamento muscolare coordinati con la respirazione.

Indirizzo

 

 

Via Manzoni, 1 
33050 Cargnacco di Pozzuolo del Friuli – Ud

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39 339 1270902

Altre info

P.I. 02801780301
Privacy


© 2020 Associazione Nati Per Giocare, All Rights Reserved.